La Chiesa

La chiesa venne costruita per la crescente popolazione viareggina nel quartiere Marco Polo, che fino ad allora era compreso nella parrocchia di San Paolino. Per il servizio religioso era stata allestita una piccola cappella in via Zara. Don Roberto Picchi, chiese ed ottenne dall'allora arcivescovo di LuccaAntonio Torrini, la fondazione di una nuova parrocchia, intitolata a San Giovanni Bosco. I lavori di costruzione della nuova chiesa parrocchiale iniziarono il 18 maggio 1954 e terminarono il 9 ottobre 1956. La chiesa venne consacrata dall'Arcivescovo di Lucca il 24 maggio 1957. La struttura è composta con un'intelaiatura di cemento armato, che compone una navata centrale e due navatelle laterali, oltre alla zona presbiteriale.

La facciata, animata da semipilastrini, ricorda in chiave moderna lo stile romanico pisano-lucchese. L'interno è decorato da mosaici, mentre altare maggiore, battisterobalaustra, e ringhiera della cantoria sono in marmo bianco con elementi in granito rosso imperiale. Il campanile è a vela.